Il Supporto sanitario dato dalla figura dell’ Operatore Socio Sanitario, è stato istituita durante la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano del 22 febbraio 2001. 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano L’Operatore socio-sanitario è l’operatore che, a seguito dell’attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale, svolge attività indirizzata a: soddisfare i bisogni primari della persona, nell’ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario; favorire il benessere e l’autonomia dell’utente. L’Operatore socio-sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale che in quello sanitario, in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziali o semiresidenziali, in ambiente ospedaliero e al domicilio dell’utente. L’operatore socio-sanitario svolge la sua attività in collaborazione con gli altri operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multi professionale. Le attività dell’operatore socio-sanitario sono rivolte alla persona e al suo ambiente di vita: assistenza diretta ed aiuto domestico alberghiero; intervento  igienico-sanitario e di carattere sociale; supporto gestionale, organizzativo e formativo.

 Elenco delle  principali attività previste per l’Operatore socio-sanitario  Assistenza diretta ed aiuto domestico alberghiero Assiste la persona, in particolare non autosufficiente o allettata, nelle attività quotidiane e di igiene personale; realizza attività semplici di supporto diagnostico e terapeutico; collabora ad attività finalizzate al mantenimento delle capacità psico-fisiche residue, alla rieducazione, riattivazione, recupero funzionale; realizza attività di animazione e socializzazione di singoli e gruppi; coadiuva il personale sanitario e sociale nell’assistenza al malato anche terminale e morente; aiuta la gestione dell’utente nel suo ambito di vita; cura la pulizia e l’igiene ambientale. Intervento igienico sanitario e di carattere sociale osserva e collabora alla rilevazione dei bisogni e delle condizioni di rischio-danno dell’utente; collabora alla attuazione degli interventi assistenziali; valuta, per quanto di competenza, gli interventi più appropriati da proporre; collabora alla attuazione di sistemi di verifica degli interventi ;riconosce ed utilizza linguaggi e sistemi di comunicazione-relazione appropriati in relazione alle condizioni operative; mette in atto relazioni-comunicazioni di aiuto con l’utente e la famiglia, per l’integrazione sociale ed il mantenimento e recupero della identità personale.

Supporto gestionale, organizzativo e formativo utilizza strumenti informativi di uso comune per la registrazione di quanto rilevato durante il servizio; collabora alla verifica della qualità del servizio; concorre, rispetto agli operatori dello stesso profilo, alla realizzazione dei tirocini ed alla loro valutazione; collabora alla definizione dei propri bisogni di formazione  e frequenta corsi di aggiornamento; collabora, anche nei servizi assistenziali non di ricovero, alla realizzazione di attività semplici. Chiunque abbia bisogno di un intervento infermieristico domiciliare derivante, ad esempio, da necessità legate a patologie complesse (S.L.A., Patologie Oncologiche, etc.), dalla necessità di sottoporsi ad un ciclo di cure o da interventi di natura sporadica, oppure abbia bisogno di effettuare analisi a domicilio, l’Associazione Assistenza Dolce Vita 24h  è il punto di riferimento che organizzerà nel più breve tempo possibile (entro 24 ore) l’intervento sanitar dell’Infermiere Professionale chiamando il numero o direttamente on-line. 

Link Utili:

Una definizione dell’argomento Ambulanza  data dalla famosa enciclopedia on line. (Wikipedia)